CARTEGGIO ASPERN PDF

Pubblicato il giugno 25, 48 commenti Tempo fa, un individuo molesto che risponde al nome di Giovanni mi aveva chiesto di stilare la Top 10 dei miei libri preferiti. Dato che adoro stendere elenchi e classifiche, ho deciso di accontentare lui e tutti? Ma non temete! Ho cercato di essere breve, nulla di simile ai miei soliti commentarii.

Author:Gagore Dousida
Country:Kenya
Language:English (Spanish)
Genre:Technology
Published (Last):13 April 2004
Pages:161
PDF File Size:13.26 Mb
ePub File Size:18.83 Mb
ISBN:361-8-41505-318-6
Downloads:59854
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Gujas



Pubblicato il giugno 25, 48 commenti Tempo fa, un individuo molesto che risponde al nome di Giovanni mi aveva chiesto di stilare la Top 10 dei miei libri preferiti. Dato che adoro stendere elenchi e classifiche, ho deciso di accontentare lui e tutti? Ma non temete!

Ho cercato di essere breve, nulla di simile ai miei soliti commentarii. Ci sono riuscito quasi sempre. I criteri Nello stilare la classifica, ho seguito una serie di regole. In primo luogo, limiti di tempo: nessun libro pubblicato prima del Inoltre mi sentirei a disagio a mettere sullo stesso piano di paragone un libro di Hemingway e uno, per esempio, di Diderot, o anche solo di Stendhal.

In secondo luogo, un limite di categoria: ammessi solo romanzi e novellas, esclusi i racconti. In terzo luogo, ho deciso di limitare al minimo il numero di entrate per ogni autore. Con la sola eccezione di un autore, che appare ben tre volte nella classifica e potete ben immaginare di chi si tratti , tutti gli altri appaiono con solo uno o al massimo due libri.

Non mi sono dato limiti, invece, per quanto riguarda il genere. La nuova sezione A parte il puro divertimento di redigere e, spero, di leggere una classifica, conoscere i miei gusti personali potrebbe aiutarvi a inquadrare meglio il lavoro che faccio di solito.

Conoscendoli meglio, potrete decidere se sono la persona giusta da seguire in materia di narrativa. E ora andiamo avanti. Il romanzo parla di un gruppo di rivoluzionari russi di matrice anarchico-populista con base a Ginevra, e del progressivo ma combattuto avvicinamento dello studente Razumov alla causa della rivoluzione. Comunque ben fatta la galleria dei rivoluzionari idealisti in esilio.

Un romanzo che mi sentirei di consigliare ai cultori di Dostoevskij tra i quali mi annovero pure io 1. E fino a questo momento, rimane il miglior VanderMeer che abbia mai letto. Se Canetti vi piace e siete interessati al clima della Mitteleuropa e in particolare, di Austria e Germania negli anni Venti e Trenta, vi consiglio anche la sua trilogia autobiografica: La lingua salvata , Il frutto del fuoco e Il gioco degli occhi. Il carteggio Aspern Genere: Mainstream Anno: Verso James ho sentimenti ambivalenti: nel corso della sua vita ha pubblicato con la stessa disinvoltura libri bellissimi, roba insulsa e schifezze indegne.

Il carteggio Aspern appartiene ai buoni. Breve novella a sfondo veneziano, racconta del tentativo di un compito critico americano di impossessarsi delle carte private del defunto poeta Jeffrey Aspern, verso il quale nutre una devozione infinita. Ma le carte sono in possesso della vecchia Juliana Bordereau, ex-amante del poeta, e della nipote Tina; le due vivono segregate in un palazzo veneziano, gelose della loro privacy.

I personaggi sono bizzarri ma ben tratteggiati, e rimangono impressi. E alcune scene sono magistrali, come la descrizione del raid nel primo capitolo. Ottima la parte esplorativa, debole invece quella politica. Peccato inoltre per alcune buone idee lasciate sullo sfondo, come la Chiesa di Cristo Cosmonauta.

Vargas Llosa ha frequentato per davvero una scuola militare quando era giovane, e si capisce che sa di cosa parla. Ma anche il Giaguaro. Il difetto principale? Il peggio del romanzo infatti sono le prime trenta-quaranta pagine.

Se vi piacciono temi e ambientazioni, controllate anche Giorni in Birmania di Orwell. E quali effetti collaterali sta provocando?

Ma setting e intreccio sono affascinanti, e Asimov riesce a tenere sempre alta la tensione e il ritmo. Insomma, secondo me mi piacerebbe anche se lo rileggessi adesso.

Menzione di disonore invece per Maria, solita femmina hemingwaiana buona solo a sospirare e a snocciolare romanticume. Fino ad arrivare a un finale geniale. E a proposito di Golding, di recente ho parlato di un suo romanzo minore: The Inheritors.

A prescindere dal fatto che adoro il Medioevo, questo libro poteva essere un capolavoro. Comunque molto bello. Joji vuole insegnarle tutto e farla diventare la compagna ideale. Se non ora, quando? Nel mentre, incontrano un gruppo di partigiani e si votano alla missione di farla pagare ai nazi.

Alla prosa limpida si unisce uno sguardo freddo e amaro sulle vicende della guerra e una galleria di personaggi affascinanti, tra cui una giovane ebrea sexy, brutale e cinica che sembra una precedente incarnazione della Tengi 2. La morale della favola? Ma una serie di incontri disgustosi cambieranno la sua vita e lo faranno diventare una persona… diversa. Una storia che ti fa veramente sentire la puzza delle cose.

Mi piacerebbe dedicarci un Consiglio in futuro. Ambientato nella Sicilia dei mafiosi, degli inciuci politici e degli amici di amici, racconta di un doppio omicidio durante una battuta di caccia, e del modesto professor Laurana, che per divertimento decide di provare a risolvere il caso.

Il miglior Sciascia , quando ancora scriveva storie oneste e non quella robaccia pseudo-intellettuale come Todo modo o Candido, ovvero un sogno fatto in Sicilia. Ma le sedie sono state espropriate dalla politica del Partito, e sparpagliate in tutta la grande Russia! Seguiranno disavventure tragicomiche di ogni sorta, e un finale crudo davvero geniale.

E poi, Ippolit e Ostap sono una coppia stupenda. Da allora, Case conduce una vita misera, contrabbandando tecnologia nel quartiere malfamato di Chiba City. A molti commentatori del blog questo romanzo non piace, ma io continuo a ritenerlo un mix geniale di sense of wonder e umorismo.

Il romanzo segue la vita del figlio e del nipote del tenente Trotta, e le loro alterne vicissitudini mentre si approssima lo scoppio della Prima Guerra Mondiale. A chi ha la pazienza di leggerlo regala momenti di vero struggimento monarchico!

Il forte si trova sul confine della nazione, di fronte a una sconfinata pianura un tempo oggetto delle sortite degli invasori. Lo scorrere del tempo, il senso di attesa, il terrore di una vita senza scopo e senza gloria che angoscia gli uomini della fortezza, colpiscono il lettore senza annoiarlo. Altri capitoli sono costituiti da dispacci militari, lettere, questionari o script di trasmissioni radiofoniche.

Il libro parte come una commedia rilassata ma finisce in modo serio — quasi metafisico — senza risparmiare un paio di pugni nello stomaco. Potremmo definirlo: il vaudeville cecoslovacco con sorpresa. Oppure: Natale a Brno se fosse girato da un genio invece che dai Vanzina. Do Androids Dream of Electric Sheep? Autore: Philip K. Prima entrata del mio scrittore preferito nella classifica, ma ho cercato di controllarmi. Con Queneau ho rapporti altalenanti. La morale? Rimane un libro geniale.

E sono stato davvero triste quando sono arrivati gli squali a banchettare sulla carcassa. Le sue peregrinazioni servono a Toole per introdurre una galleria di personaggi bizzarri, per poi approfondire e intrecciare le loro storie fino a un finale climatico e molto divertente. A nulla varranno i tentativi di K.

La scrittura secca, gelida, mostrata di Kafka fa il resto. Peccato solo per la sua abitudine ai wall of text. A poco a poco, come in un puzzle, vediamo le vite e gli oggetti del condominio incastrarsi gli uni negli altri, fino a formare una storia. A chi avesse amato Il processo, consiglio di provare anche questo. Ma tenete conto che non ha un finale. Ci si identifica subito in Winston Smith, nelle sue disavventure, nelle sue speranze e nella sua disillusione finale. Se Il mondo nuovo colpisce soprattutto la testa, colpisce alla pancia.

E fa male! Ho notato che questo romanzo spacca in due i lettori, anche tra gli amanti di Dick: chi lo ama e chi lo reputa una roba insulsa. Io appartengo alla prima categoria, ma sono il primo ad ammettere che si tratta di una storia strana. Ci sono almeno due scene da antologia: quella della pedofilia consensuale ma Dick avrebbe potuto collegarla meglio alla storia principale , e quella finale alla pompa di benzina la stessa che anni dopo avrebbe ispirato a Dick allucinazioni cristologiche.

Tra interrogatori, pressioni psicologiche, e le sue riflessioni sulla sua vita e sulla sua devozione alla causa del Partito, assistiamo alla prigionia di Rubasciov e ai suoi ultimi giorni.

Il protagonista rivede la sua vita, si chiese se il Partito abbia tradito la causa o sia stato lui a sbagliare, ad allontanarsi dalla scienza marxista, e sia stato quindi giustamente punito. Il narratore commenta, chiosa e spiega man mano che ci mostra la vita di Jaromil. Lo lessi in due giorni quasi in apnea. Ci sono idee geniali la tuta spersonalizzante, che genera connotati fisici in modo randomico e continuo , ci sono personaggi stupendi il genio paranoide James Barris, lo schizofrenico Charles Freck, la gelida eroinomane Donna Hawthorne , dialoghi surreali da fattoni memorabile il brillante piano di Barris per sorprendere i ladri in casa , momenti di tensione quasi sovrannaturale.

In chiusura Questa era la classifica dei miei cinquanta romanzi preferiti. Vi ha stupito, o era proprio quel che vi aspettavate? Ma mi piacerebbe sentire i vostri pareri, in generale. WOW, che articolo lungo.

Quasi parole, manco fossi il Duca. Vi conviene leggervelo a puntate. Una sintesi dei miei gusti letterari, per i pigri. Torna su 2 Per chi non la conoscesse, secsi utentessa che frequenta i blog di Zwei e del Duca e, se non ricordo male, il forum di Massacri Fantasy. Torna su.

LAURENCE MOON BARDET BIEDL SYNDROME PDF

#Classici -Il carteggio Aspern di Henry James

Abbiamo affidato ai nostri autori la lettura di un classico che non conoscevano, da leggere come se fosse fresco di stampa. Un classico mai letto. Ne scegli uno. Ci ragioni su per una settimana, senza toccarlo. Stessa cosa per un altro. No, troppo lungo per i nostri tempi veloci: aspettare la pensione.

FACTSPOTTER XEROX EXT PDF

Il Carteggio Di Aspern E Altri Racconti – Henry James epub

.

Related Articles